Il Galletto Blu

Il Galletto Blu

giovedì 25 agosto 2011

L' economia al femminile

E' dedicata all' universo femminile l' edizione 2011 della fiera dell' economia solidale Quattro passi verso un mondo migliore, intitolata infatti , Un mondo di donne - spazi di economia al femminile, che si svolgera' a Treviso il 24 e 25 Settembre. La manifestezione, una tra le piu' importanti in Italia nel settore della cooperazione, dello sviluppo sostenibile e della tutela dell' ambiente, sara' organizzata in quattro aree tematiche . " Un mondo di donne,, , " Sviluppo sostenibile,, , " Informazione,, e 2 Volontariato,, .
Saranno anche offerte proposte concrete e spunti di riflessionesul mondo dell' imprenditoria femminile . La fiera sara' affiancata da un ricco programma di appuntamenti informativi , laboratori, degustazioni, spazi giochi per bambini.
info: http://www.fieraquattropassi.org/

Bolivia, donne, miniere e pregiudizi.

centinaia di donne socie di cooperative minerarie in Bolivia lottano ormai da anni per il diritto al lavoro nelle miniere di stagno e di argento del paese, dove una vecchia superstizione sostiene che la presenza delle donne
"mette in fuga ,, i minerali. La crescente domanda internazionale di metalli e l' aumento dei prezzi hanno incoraggiato migliaia di contadini a scendere nelle miniere, organizzandosi in cooperative. Nel paese operano circa  650 cooperative minerarie per l' estrazione di stagno , zinco e oro. Ci sono circa 62.000 membri , e aggiungendo i lavoratori non soci , il totale degli addetti arriva a 75.000. Il modello di cooperativa mineraria in Bolivia , che risale al 1968, si basa sui principi di solidarietà sociale, pari opportunità rispetto per gli individui ed eliminazione dello sfruttamento , secondo una dichiarazione della Federazione nazionale delle Cooperative minerarie. Maquesti principi si applicavano solo agli uomini . Le donne-  ha detto il coordinatore del Progetto sui bambini e le famiglie nel settore minerario presso il centro per la promozione del lavoro minerario , Cecilia Molina - hanno dovuto lottare per la partecipazione e ancor piu' per la leadership delle proprie cooperative. Oggi ci sono anche cooperative di sole donne che non ammettono soci uomini, come una cooperativa di 200 donne nel sud della provincia di Potosì . Ci sono tuttavia , ancora molti ostacoli da superare . Per questo la Molina organizza workshop e corsi sui diritti delle donne lavoratrici. Spiega loro che lo status di socie della cooperativa significa che esse sono  " le propietarie dei mezzi di produzione, senza padroni a cui rispondere,, . Viene fortemente sottolineata anche l' importanza di aderire al sistema di sicurezza sociale , che molte donne non conoscono, al fine di avere una pensione .
Fonte: Settimanale della confederazione cooperative nazionali.

mercoledì 24 agosto 2011

Fiocco Azzurro.

 Il 21 di Luglio, è nato FABIO, un bel maschietto
per la gioia del papà Jari e della mamma Elena,
anche la sorellina Nicoletta, aspettava con ansia  la sua nascita. In questo caso la mia sorella maggiore farà  la nonna per la seconda volta. Come sapete,
in casa siamo appassionate di tutto quello che è creativo, e non poteva certo scappare l' occasione
alla mia sorella per fare delle bomboniere tutte fatte da lei .Ha  comprato della pasta di fimo , colori , scatoline , nastri e la famosa pistola a caldo , chiaramente il giorno che la usava per incollare il piccolo animaletto alle scatole, non siamo andate a farle visita, dalla paura di una nuova fiammata.

Pero' ad essere sinceri , sono proprio carine , la soddisfazione è stata tanta, quando incollata l' ultima , le ha sistemate in un cesto di vimini, fanno veramente un figurone, cara Ale sei stata proprio BRAVA. ( il giorno che passai da te, per vedere come procedevano i lavori ero un po' scettica sul risultato, non dissi niente , sempre per il problema della pistola a caldo ) .

Auguri alla mamma al papà e un grande abbraccio al bimbo.

martedì 16 agosto 2011

Spolverino giacca e top.

Ebbene ci sono riuscita, non ci credevo neppure io, ma sono riuscita a finire questo spolverino, ho trovato il modello su una rivista e subito mi è piaciuto, trovata la stoffa ,sono partita con il taglio , il divertimento è arrivato successivamente, quando ho dovuto trapuntare il fondo delle maniche e il fondo orlo, con una tela leggermente imbottita adesiva, che ho trovato solo da casa cenina perche' nella mia citta' non sapevano nemmeno che cosa era. La prima trapunta è andata bene , le successive lasciamo perdere, altro momento di crisi , le trapunte elastiche nel punto vita, una faticaccia. La gonna come sempre dritta, semplicissima e facile , e qui' ho recuperato un po' di fatiche ,poi  visto che mi avanzava un po' di stoffa, ho confezionato anche una collana che avevo visto su un sito di bigiotteria, il top, invece l' ho confezionato ai ferri, con un minuscolo gomitolino di cotone. Ripeto è stata una  bella fatica, ma se le cose sono semplici , che divertimento c' è ?