Il Galletto Blu

Il Galletto Blu

domenica 24 aprile 2016

Biancheria per il bagno

Biancheria per il bagno, raffinata,  teli  in morbida spugna con inserti in lino ricamati a punto croce, anche per festeggiare il 25 Aprile, giornata importante.
25 Aprile anniversario della liberazione, la fine di uno dei periodi  più duri per l' Italia e l' Europa tutta.
Una guerra uscita dai preventivi, sia come durata che come costi di vite umane, civili e militari.. Una giornata di mostre, dibattiti, e conferenze, e sembra che niente sia stato di esempio visto che in altre terre lontane, con altre armi, con altri metodi ma con le stesse finalità, osserviamo lo stesso scenario,  non sono seviti appelli presso le istituzioni più alte, come il parlamento mondiale, per fermare, se non per una duratura pace, ma almeno una tregua, un respiro, per quelle popolazioni, già stremate, da tanto dolore, e la guerra in Siria è veramente una vergogna per tutti nessuno escluso. Ma sembra che non ci siano  altre soluzioni, solo la guerra  e la violenza risolvono tutto. Restiamo però senza parole quando la natura coraggiosa, cerca di coprire cosi tante cose brutte, in malo modo, in terre dove non dovrebbe, ed allora ci domandiamo, cosa abbiamo fatto  di male per meritarci tanto. Ma il 25 Aprile, può andare oltre, 25 Aprile anniversario della liberazione, di un organo di stampa di parte, dalla parte, dove e meglio conviene, lettere cubitali e caratteri in falsetto. 25 Aprile anniversario della liberazione, di quelle persone che ti trattengono per i capelli in situazioni di disagio, senza avere possibilità di scelta. 25 Aprile anniversario della liberaziuone, di quelle persone che creano confusione e poi si lavano felicemente le mani, allontanadosi (meno male) su altri territori. 25 Aprile anniversario della liberazione, da quelle persone, che si ricordano di te nel momento che gli fai comodo, che ti bloccano tutto, ma che ti usano come tappabuchi. 25 Aprile anniversario della liberazione da quelle persone, che ti fanno lavorare come una folle e poi non hai mica fatto niente. 25 Aprile anniversario della liberazione da quei parenti, quelli che raccatti con il tempo,  che valutano le tue capacità, anche le più modeste, e ti tolgono tutto, tanto magari non ti accorgi di niente.(!) 25 Aprile anniversario della liberazione di quelle persone che ti impongono colori forzati, per forza, senza scelta, nelle persone sensibili creano disastri. 25 Aprile anniversario della liberazione di quelle persone che trattano sulla tua persona, sul tuo intimo, sulla tua sensibilià. 25 Aprile anniversario della liberazione di quelle persone che cercano di cambiarti, quando magari sarebbe il caso che si cambiassero loro. 25 Aprile anniversario della liberazione di quelle persone che insistono nel dirti se ho capito, chissà perchè. 25 Aprile anniversario della liberazione. GBC2016

domenica 17 aprile 2016

Cappellino

Estivo, da indossare per ripararsi dai raggi del sole troppo forti e.... altro, lavorato con un cordonetto colore ruggine,  decorato con un fiore in tulle e nastri di raso. Semplicemente da togliere al momento che non serve più.